vitamina c

Effetti della vitamina C

L’ importanza delle vitamine per la salute e, in particolare, l’importanza della vitamina C

Cosa si intende per Salute? Con pochi semplici e non costosi accorgimenti, pensiamo che si possa vivere più a lungo e prolungare il numero degli anni del proprio benessere fisico.
L’Organizzazione Mondiale della Sanità ne fornisce un definizione praticamente perfetta :

«La salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non semplicemente l’assenza di malattia o infermità». E così continua: «Il godimento del più alto grado possibile di salute è uno dei diritti fondamentali di ogni essere umano di qualsiasi razza, religione, credo politico, condizione economica o sociale».

L’importanza della vitamina C per la salute.

La raccomandazione principale è quella di assumere quotidianamente le diverse vitamine  in quantità ottimale, allo scopo di integrare quelle contenute negli alimenti.

Queste quantità ottimali sono di molto superiori a quelle minime abitualmente raccomandate dagli studiosi di scienze alimentari del passato: l’assunzione della vitamina C per esempio.

Il consiglio di prenderne quantità maggiori deriva da una nuova e più approfondita  conoscenza del ruolo che le vitamine hanno nelle reazioni chimiche vitali compresa una benefica funzione della vitamina C per la pelle

Con un’adeguata assunzione di vitamine e seguendo precise regole salutari a partire dalla giovinezza o dalla mezza età, credo che si possa potrarre la vita e il periodo di maggior benessere fisico di venticinque o anche trentacinque anni.

La giovinezza non sempre coincide con un periodo di felicità; i giovani, in lotta per trovare un posto di lavoro, o anche solo la ricerca di valori in cui credere vivono in uno stato di grande tensione che può incidere indirettamente anche sullo stato di salute.

Nel proseguimento della vita il deterioramento della salute dovuto all’età avanzata rende questo periodo  estremamente infelice.

Per queste ragioni è opportuno prendere misure salutari atte a prolungare il periodo di maggior benessere e la durata stessa della vita.

Se siete già in età avanzata al momento in cui cominciate a fare uso di vitamine nelle dovute quantità e a seguire altre regole per migliorare la salute, ci si può aspettare che la velocità processo di invecchiamento risulti rallentato.

La scoperta delle vitamine, risale a un’ottantina di anni fà, e il riconoscimento della loro importanza per una dieta sana, fu uno degli aspetti più importanti per la salute. Ancor più importante fu il riconoscimento, avvenuto circa venti anni fa, che l’assunzione di molte vitamine, nettamente superiore a quella generalmente raccomandata, porta  a un ulteriore
miglioramento della salute, a una maggior protezione contro molte malattie e costituisce un valido contributo nella terapia convenzionale delle varie malattie.

Le quantità giornaliere ottimali di vitamine sono di gran lunga superiori a quelle che si possono trovare nel cibo, anche se si selezionano gli alimenti in base al loro alto contenuto vitaminico.

La vitamina C e le altre vitamine funzionano principalmente rafforzando i naturali meccanismi di difesa di cui è provvisto il corpo umano, in particolar modo il sistema immunitario.

Soprattuto per quanto riguarda la vitamina C è interessante il parere di Linus Pauling,  Premio Nobel per la Chimica (1954) e per la Pace (1962) ” ritengo che la vitamina C sia la più importante, poiché il beneficio che deriva da una sua maggiore assunzione (maggiore
rispetto al quantitativo fornito da una dieta comune) è più grande di quello derivato
dall’assunzione di altre vitamine, quantunque anche queste abbiano la loro importanza.”

Stelladoriano logo


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.