tè verde

 

 

tè verde

 

te verde

 

 

 

ORIGINE ASIATICA : GIAPPONE – CINA – INDIA

 
 
 
 
PROPRIETA’ DEL TE’ VERDE PRINCIPI ATTIVI
 
METILXANTINE:CAFFEINA-TEOBROMINA-TEOFILLINA 
 
CAPACITA’ DI STIMOLARE LA LIPOLISI  AUMENTARE IL METABOLISMO LEGGERO EFFETTO
DIURETICO
 
Effetti del tè verde: Principi e benefici Il potenziale antiossidante di questa pianta  è associato
 
all’elevato contenuto in Catechine , che nel tè
 
verde rappresentano circa dal 20-40% del peso secco.

Tra queste sostanze la più abbondante è chiamata  EPIGALLOCATECHINA GALLATO 

 

(EGCG) ed è particolarmente nota per aver

dimostrato spiccate proprietà ANTIOSSIDANTI ed ANTIMUTAGENICHE

ARIANNA CARUGHI
Ph.D., C.N.S., Scienza della
Nutrizione e Membro di Stanford,
Membro del Comitato di
Consulenza Scientifica (SAB)
(Phenols and Health Research Interest Group

E’ stato dimostrato che i polifenoli del tè verde proteggono le cellule del cervello, del seno e

della prostata. Uno studio del 2007, pubblicato sulla rivista current neuropharmacology,

afferma che la famiglia di polifenoli del tè verde, nota come CATECHINE, ed in particolare

l’ EPIGALLOCATECHINA GALLATO (EGCG) ha mostrato di bloccare il danno neuronale indotto alle

cellule della microglia (un tipo di cellule sistema nervoso centrale), associato con la progressione

dell’Alzheimer.

Un altro studio, pubblicato sul Journal of nutritional Biochemistry nell’aprile 2008, certifica

ulteriormente l’importanza delle specifiche catechine che inibiscono gli eventi biochimici cerebrali avversi

che portano all’Alzheimer

1) RICCO DI ANTIOSSIDANTI

Effetti del tè verde:Il tè verde è un concentrato naturale di antiossidanti, tra i quali troviamo

soprattutto polifenoli e bioflavonoidi. Gli antiossidanti sono necessari al nostro organismo per

rallentare l’invecchiamento cellulare, favorire la rigenerazione dei tessuti e contrastare i radicali

liberi, che possono essere responsabili delle malattie degenerative.

  2) AIUTA IL DIMAGRIMENTO 
Il tè verde è considerato un alleato benefico contro
 l’obesità e il sovrappeso. Gli esperti della Penn State University hanno identificato nel tè verde alcune sostanze in grado di portare ad una maggiore capacità dell’organismo di bruciare i grassi in eccesso e di ridurre l’assorbimento dei grassi introdotti con l’alimentazione.

3)Il tè verde è un antibatterico naturale. La sua azione riguarda soprattutto la bocca e i denti. Le sostanze contenute nel tè verde sono in grado di contrastare l’azione di uno dei batteri presenti nel cavo orale, lo Streptococcus mutans. Studi scientifici hanno confermato l’azione benefica del tè verde contro i batteri che possono causare problemi dentali e alle vie respiratorie.

4) FAVORISCE L’ABBRONZATURA

Buone notizie per chi ama l’abbronzatura. Secondo uno studio scientifico pubblicato sulla rivista Pharmaceutical Development and Technology, il tè verde sarebbe in grado di proteggere la nostra pelle dagli effetti dannosi dei raggi UV. Il merito sarebbe da attribuire alle catechine, alcune delle sostanze benefiche contenute nel tè verde.

5) CONTRASTA LA POLMONITE

Il consumo regolare di tè verde è in grado di ridurre il rischio di morire di polmonite, a parere degli esperti della Tohoku University Graduate School of Medicine.

Secondo gli studi condotti dai ricercatori giapponesi, le donne che assumo il tè verde al giorno vedono ridotto del 47% il rischio di morire di polmonite. Alcune sostanze contenute nel tè verde sono infatti in grado di inibire lo sviluppo dei virus e dei microrganismi batteri responsabili della polmonite.

6) CONTRASTA TUMORI DELLA PELLE

Secondo uno studio scientifico scozzese, il tè verde è in grado di proteggerci contro i tumori della pelle. I ricercatori hanno fatto in modo di estrarre dal tè verde una sostanza benefica in grado di colpire direttamente le cellule malate e di contrastare in modo efficace la malattia. Il composto chimico dall’azione soddisfacente viene chiamato EGC-G = EPIGALLOCATECHINA GALLATO

7) RIDUCE IL RISCHIO DI ICTUS
Bere tè verde può contribuire a ridurre il rischio di ictus. Il merito è di composti come le catechine, una speciale categoria di potenti flavonoidi antiossidanti che aiutano a regolare la pressione sanguigna e a migliorare la circolazione. 

Azione antitumorale prostata8) Uno studio del 2007, pubblicato sugli Annals of the Royal College of Surgeon, ha dimostrato, in relazione alla salute della prostata, che i polifenoli del tè verde hanno il potere di “ridurre la crescita del tumore primario ed inibire le metastasi” nel tessuto prostatico

9) RIDUCE IL RISCHIO DI CANCRO ALL’UTERO
Secondo uno studio condotto presso il dipartimento di Ostetricia e Ginecologia del Women’s Health Research del Meharry Medical College, alcune sostanze contenute nel tè verde possono contribuire ad inibire la proliferazione delle cellule tumorali nel fibroma uterino. Nelle volontarie a cui è stata somministrata una sostanza benefica contenuta nel tè verde, è stata osservata una riduzione significativa del peso e del volume dei tumori.

10) PREVIENE IL DIABETE

Il consumo di tè verde potrebbe essere utile nella prevenzione del diabete. L’EGCG, una sostanza contenuta nel tè verde, contribuisce a bilanciare i livelli degli zuccheri nel sangue. In questo modo l’organismo ha a disposizione maggiori energie per contrastare il senso di affaticamento. L’EGCG inoltre migliora l’utilizzo dell’insulina da parte del nostro corpo

11) REGOLARIZZA IL COLESTEROLO

Bere tè verde contribuisce a regolare i livelli di colesterolo nel sangue.   Le sostanze benefiche contenute in questa pianta prevengono l’accumulo di colesterolo nelle arterie e l’insorgere di malattie cardiovascolari. Secondo una ricerca pubblicata tra le pagine del Journal of Biological Chemistry, il merito sarebbe ancora una volta dell’EGCG. EPIGALLOCATECHINA GALLATO

Stelladoriano logo


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.